Skip to content

Recensione su iperbole

Sezione femminile, un film sulla detenzione delle donne dal progetto Non solo Mimosa

Bologna, la sezione femminile del carcere della Dozza. Una donna traduce le parole del diario di una detenuta straniera, poi, in campo o fuori campo, altre storie e altre parole, quelle di Amanda, seduta fuori dalla cella e poi ancora quelle di un’altra giovane detenuta, Denise, appena entrata nel carcere in cui deve scontare 22 anni. Queste le prime scene di Sezione femminile, un film che vuole documentare con una voce inedita la detenzione dal punto di vista delle donne ma anche, e sopratutto, un percorso riabilitativo alternativo.

LEGGI DI PIĆ¹